Skip to main content

5 cause della sensibilità dentale

Causa n. 1: spazzolamento aggressivo

Uno spazzolamento troppo forte può usurare la parte bianca visibile dei denti chiamata smalto, uno dei 4 tessuti principali dei denti e la sostanza più dura dell'organismo. Se noti che passi lo spazzolino più velocemente del filo interdentale, è possibile che tu debba regolare la tua tecnica per preservare lo smalto.

Causa n. 2: mancanza di una routine eseguita due volte al giorno

Un approccio rilassato all'uso di spazzolino, filo interdentale e collutorio può lasciare che si accumuli del tartaro lungo la linea gengivale fino al punto in cui può essere rimosso solo da un dentista. Assicurati di migliorare la tua igiene orale effettuando uno sciacquo con un collutorio LISTERINE®.

Causa n. 3: recessione gengivale

È possibile che tu abbia notato che le gengive stanno iniziando ad allontanarsi dai denti. Ciò significa che le gengive si stanno ritirando, esponendo i rami nervosi sensibili della radice del dente. Ciò può essere dovuto alla malattie gengivale o ad uno spazzolamento aggressivo.

Causa n. 4: dieta acida

Se mangi frequentemente cibi e bevande acidi e/o dal gusto forte, lo smalto dentale potrebbe usurarsi. Controlla la tua dieta e cerca di limitare alimenti altamente acidi come agrumi, pomodori, yogurt, panna acida, formaggi stagionati e bevande acide come succo d'arancia, bevande sportive, vino e bevande gassate, inclusa l'acqua frizzante.

Causa n. 5: dieta ricca di zuccheri

Mangiare grandi quantità di dolci come biscotti e torte può indurre la crescita di batteri, portando all'erosione delle gengive con conseguente esposizione delle aree sensibili dei denti.

I rimedi per alleviare il dolore ai denti sensibili

LISTERINE® Advanced Defence Sensitive

5 cose che causano dolore ai denti sensibili

Ho i denti sensibili. Significa che soffro di erosione dentale?

Qual è la differenza tra sensibilità dentale, dolore alla bocca e gengive sensibili?