Qual è la differenza tra sensibilità dentale, dolore alla bocca e gengive sensibili?

La sensibilità dentale è solitamente un forte dolore intermittente in risposta all'aria fredda o a cibi o bevande particolarmente caldi o freddi o molto dolci o acidi. Se invece il dolore che senti è più grave e costante, è probabile che si tratti di un altro tipo di dolore alla bocca.

Quando le gengive recedono, la dentina viene esposta e i denti sono meno protetti da sensazioni come il caldo e il freddo. Se i denti sensibili non sembrano necessariamente diversi, le gengive sensibili diventano invece rosse e possono sanguinare. A differenza dei denti sensibili, le gengive sensibili potrebbero non essere molto dolorose. Tuttavia, più a lungo le si ignora, peggio è per i denti, pertanto ti consigliamo di recarti dal dentista il più presto possibile.

5 COSE CHE CAUSANO DOLORE AI DENTI SENSIBILI

  • Nemico n. 1: cose fredde

Pensavi di affogare le tue preoccupazioni sui denti sensibili in una vaschetta di gelato? Pensaci due volte. Lo smalto è come un cappotto che impedisce ai tuoi denti di congelarsi quando la loro superficie viene esposta al gelo. Pertanto, quando è consumato, il contatto con cose fredde causa molto dolore. Anche respirare aria fredda può farti sentire una fitta ai denti.

  • Nemico n. 2: cose calde

Proprio come non si dovrebbe spruzzare acqua bollente sulla pelle, quando lo smalto è consumato occorre evitare che i denti entrino in contatto con alimenti e bevande caldi come caffè, tè e zuppa.

  • Nemico n. 3: cose acide

Ami gli agrumi, i pomodori, i sottaceti, le caramelle aspre, le bibite gassate dietetiche e il vino? I tuoi denti no. L'acido usura infatti lo smalto, rendendoli più sensibili che mai.

  • Nemico n. 4: cose dolci

Un altro grande nemico è lo zucchero. I batteri presenti nella bocca amano lo zucchero, pertanto più ne mangi, più acido produrranno. Sappiamo che molte persone sono golose, ma alcuni dei peggiori nemici da evitare sono le bibite gassate, le bevande sportive e i succhi di frutta.

  • Nemico n. 5: cose dure

Sgranocchiando ghiaccio, caramelle dure e noci si possono creare crepe nei denti esponendo i nervi, che poi si irritano quando si mastica.

HO I DENTI SENSIBILI. SIGNIFICA CHE SOFFRO DI EROSIONE DENTALE?

Le carie possono causare sensibilità dentale. Tuttavia, la sensibilità dentale può essere dovuta anche ad altre cause, tra cui spazzolamento eccessivamente forte, infiammazione gengivale, crepe nello smalto, digrignamento dei denti e trattamenti sbiancanti. Non sei sicuro di cosa stia causando il dolore? Potrebbe essere giunto il momento di andare dal dentista.

 

I rimedi per alleviare il dolore ai denti sensibili

LISTERINE® Advanced Defence Sensitive