Skip to main content

Perché le mie gengive sanguinano?

Con l'età, è sempre più comune vedere una o due gocce di sangue nel lavandino dopo l'uso dello spazzolino o del filo interdentale. È così comune che molti di noi si convincono che non è un grande problema. Tuttavia, il sanguinamento delle gengive, anche durante la pulizia eseguita dal dentista, non è normale e non è sano. È infatti un segno di gengivite (infiammazione gengivale allo stadio iniziale), probabilmente insieme ad altri che vengono spesso tralasciati, come gengive gonfie, rosse e irritate. Milioni di adulti soffrono di una qualche forma di infiammazione gengivale, ma solo una percentuale molto piccola se ne rende conto perché il dolore gengivale non è un sintomo precoce. La buona notizia è che l’infiammazione gengivale allo stadio iniziale è prevenibili mediante una migliore igiene quotidiana della bocca e visite più frequenti dal dentista per la rimozione della placca e del tartaro con strumenti professionali. Se però viene ignorata, la presenza di sangue nel lavandino può evolvere in una forma grave di infiammazione gengivale (parodontite ) che attacca le gengive, erode l'osso mascellare ed è la causa principale della caduta dei denti. Se hai notato delle gocce di sangue, non indugiare oltre e inizia a migliorare la tua routine di igiene orale utilizzando spazzolino, filo interdentale e collutorio.

Cause della gengivite

LISTERINE® Difesa Denti e Gengive

LISTERINE® Difesa Denti e Gengive Gusto Delicato

LISTERINE® Total Care

LISTERINE® Total Care Gusto Delicato

5 segnali che indicano che si soffre di infiammazione gengivale

Perché le mie gengive si stanno ritirando?