Cattive abitudini alimentari

5 ALIMENTI CHE SORPRENDENTEMENTE POSSONO DANNEGGIARE LA TUA BOCCA

N. 1: gelato

Questa delizia congelata danneggia le gengive, soprattutto quelle già vulnerabili di per sé. In generale, gli zuccheri aggiunti nella maggior parte dei dolci (dai biscotti alle bibite gassate) sono nocivi per le gengive, in quanto si legano ad esse innescando il rilascio di acidi erosivi. Inoltre, la temperatura ghiacciata del gelato può irritare le gengive nei punti in cui hanno già iniziato a logorarsi, esponendo le radici a sensazioni di caldo e freddo. Questo non significa però che occorre eliminare completamente i dolci dalla dieta, ma provare a limitare l'assunzione di zuccheri.

N. 2: pomodori

Proprio come le diete ricche di zuccheri non sono buone per gengive solide e sane, anche le diete altamente acide sono piuttosto dannose. Anche se i succosi pomodori sono sani sotto molti aspetti e sono ricchi di licopene (un potente antiossidante associato ad una riduzione del rischio di ictus), sono anche molto acidi. Mangiarli è come immergere i denti in acido che erode le gengive e favorisce il decadimento. Quando mangi i pomodori, prova ad abbinarli ad altri alimenti che neutralizzano l'acido, come mozzarella, carne magra di pollo o vitello, noci, lenticchie o tonno.

N. 3: arance

Gli agrumi come le arance, i pompelmi, i limoni e i lime sono frutti acidi e ricchi di fruttosio naturale, il che può danneggiare ed erodere i denti e le gengive. Per ottenere la vitamina C è possibile ricorrere ad altri alimenti non acidi, come verdure ad alto contenuto di vitamina C ma a basso contenuto di acido (come broccoli, asparagi e piselli) e frutta a bassa acidità come il melone di Cantalupo, il melone verde e il kiwi (che contengono più vitamina C rispetto alle arance).

N. 4: pane

Il pane bianco, insieme ad altri alimenti ricchi di amidi e fecole lavorati con farina bianca, non è affatto amico delle gengive. Per quanto sorprendente, pane, cracker e patatine fritte possono essere tanto dannosi per le gengive sane quanto le caramelle. Questi amidi sono carboidrati semplici che restano nella bocca e si scompongono nel tipo di zucchero semplice che favorisce la proliferazione dei germi che causano le carie.

N. 5: bevande sportive

Oltre ad avere un alto contenuto di zucchero, le bevande sportive possono anche erodere le gengive e favorire le carie a causa del loro elevato contenuto di acido. Se tu o tuo figlio bevete bevande sportive dopo le sessioni di allenamento, leggi bene le etichette per trovare le marche con minor contenuto di zuccheri aggiunti o prova a passare all'acqua.

4 CATTIVE ABITUDINI CHE POSSONO DANNEGGIARE LA TUA BOCCA

Sei un amante del vino (bianco)

Il vino rosso può macchiare i denti, ma sapevi che il vino bianco può effettivamente danneggiare le gengive perché è molto acido? Una soluzione semplice è quella di effettuare uno sciacquo due volte al giorno con un collutorio.

Ti mangi le unghie

Siamo in molti ad avere abitudini indotte dallo stress, come battere continuamente un piede o scrocchiare le dita. Se la tua abitudine consiste nel mangiarti le unghie, sappi che ogni volta che porti la mano alla bocca e inizi a masticare, inviti ad entrarvi ogni sorta di germi e di sporcizia presenti sotto le unghie.

Non hai tempo

Essere troppo occupati o troppo stanchi non è una buona ragione per trascurare l'igiene orale. Tutti l'abbiamo tralasciata qualche volta, ma la realtà è che non prestare attenzione all'uso di spazzolino, filo interdentale e collutorio permette l'accumulo di tartaro, che causa poi le carie.

Usi regolarmente stuzzicadenti

Queste piccole stecchette, se usate correttamente, possono pulire le aree tra i denti. Gli stuzzicadenti sono però spesso utilizzati in modo scorretto e danneggiano il tessuto gengivale. La cosa migliore è affidarsi a spazzolino, filo interdentale e collutorio per mantenere le gengive sane.

Che cos'è la gengivite?

LISTERINE® Difesa Denti e Gengive

LISTERINE® Difesa Denti e Gengive Gusto Delicato

LISTERINE® Total Care

LISTERINE® Total Care Gusto Delicato