Skip to main content

Abitudini che causano l'alito cattivo

Quando una regolare routine di pulizia con spazzolino, filo interdentale e collutorio non è sufficiente per combattere l'alito cattivo, potrebbe essere giunto il momento di porsi alcune domande riguardo il proprio stile di vita e le proprie abitudini.

Com'è la tua dieta?

Gli alimenti zuccherati sono un problema ovvio, e dovrebbero essere riconosciuti come tale. I batteri naturali presenti nella bocca amano trasformare i dolci in odori spaventosi. Gli alimenti acidi possono indebolire lo smalto, rendendo i bocca inclini sia alle infezioni che all'alito cattivo. Gli alimenti ad alto contenuto di grassi e proteine non sempre si digeriscono bene, un fatto reso evidente dai gas sulfurei che tendono a rilasciare quando non vengono metabolizzati. Ma bisogna pensarci due volte prima di eliminare i carboidrati dalla propria dieta. Senza di essi, infatti, l'organismo inizia a scomporre altri grassi e proteine per trarre l'energia di cui ha bisogno, facendo sì che l'alito smetta di essere fresco e diventi piuttosto sgradevole. La soluzione migliore è puntare su un'alimentazione sana ed equilibrata a base di adeguate quantità di frutta e verdura come ananas, kiwi e verdure a foglia.

Sei stressato?

Che tu ci creda o no, l'ansia non fa solo sì che le palme delle mani sudino e che il cuore batta velocemente. Il modo in cui si respira quando si soffre di ansia può anche seccare la bocca e rendere l'aroma che ne fuoriesce qualcosa di preoccupante.  Anche il digiuno può influenzare la digestione privando lo stomaco degli enzimi di cui ha bisogno. Senza di essi, qualsiasi cibo non digerito che non viene scomposto rilascia odori che risalgono in bocca.

Con quale frequenza bevi alcol?

Più spesso si alza il bicchiere, più si aumentano le probabilità di soffrire di alito cattivo. Ciò si deve al fatto che l'alcol non solo causa secchezza della bocca, ma può anche permettere ai batteri di persistere fino a 10 ore dopo aver smesso di bere.

Vai pazzo per il caffè?

Il caffè può aiutarti ad iniziare al meglio la giornata, ma la caffeina che contiene riduce la produzione di saliva. Meno saliva è sinonimo di aumento dei batteri che causano l'alito cattivo. Di conseguenza, eventuali particelle di cibo residue dopo l'ultimo pasto possono iniziare a scomporsi all'interno della bocca.

Rimedi per l'alito cattivo

LISTERINE® Cool Mint

LISTERINE® Cool Mint Gusto Delicato

LISTERINE® Fresh Burst

Che cos'è l'alitosi?

Problemi di salute comuni responsabili dell'alito cattivo

In che modo la secchezza della bocca causa l'alito cattivo

I 5 alimenti principali responsabili dell'alito cattivo